Visita il Palazzo Dolmabahce

Scritto da Émilie Gervais

Ingresso al Palazzo Dolmabahce, orari e biglietti 2022. Informazioni sulla storia, l’architettura e la posizione del palazzo.

Il Palazzo Dolmabahce è un gioiello sulle rive del Bosforo a Istanbul. Il palazzo, che entrò in funzione nel 1856, fu la casa dei sultani negli ultimi anni dell’impero ottomano.

Il Palazzo Topkapi a Sultanahmet ha ospitato i sultani ottomani per quasi 400 anni. Tuttavia, quando le rive del Bosforo acquisirono importanza nel 1800, il trono ottomano fu spostato nel Palazzo Dolmabahce.

Informazioni sulla storia e l’architettura del Palazzo Dolmabahce possono essere trovate in questo articolo. Inoltre, la tariffa d’ingresso e gli orari di apertura del Palazzo Dolmabahce sono anche dati.

Puoi anche comprare i biglietti per il Palazzo Dolmabahce per un rapido accesso al palazzo cliccando sul link alla fine dell’articolo.

La storia del Palazzo Dolmabahce

La storia del Palazzo Dolmabahce inizia quando il sultano Abdulmecid lasciò il tradizionale Palazzo Topkapi nel XIX secolo. Un nuovo palazzo fu costruito sulle rive del Bosforo sotto l’influenza dell’occidentalizzazione dell’impero ottomano.

1. Istanbul ottomana nel XIX secolo

L’occidentalizzazione ha guadagnato slancio nella Istanbul ottomana del 19° secolo. Per gli ottomani che vivevano nella vecchia città di Istanbul, “Europa” era sulla riva nord del Corno d’Oro.

La qualità della vita nell’altra parte della città superò quella della penisola storica dopo che il sultano Abdulmecid si trasferì dal Palazzo Topkapi nel 1856 al Palazzo Dolmabahce, costruito in stile architettonico occidentale.

Mentre la popolazione musulmana della penisola storica conduceva una vita modesta e conservatrice, il quartiere di Pera (Beyoglu) era considerato la “Parigi dell’Est” per le feste, i balli e gli eventi artistici che vi si svolgevano.

2. Beyoglu e il Bosforo

Beyoglu e il Bosforo divennero i simboli del nuovo stile di vita. Furono costruiti edifici neoclassici e barocchi e furono aperti caffè e ristoranti in stile francese a Beyoglu, che allora si chiamava “Pera”.

Pera divenne un luogo di residenza per gli stranieri. Mercanti francesi e italiani (levantini) e cittadini ottomani, greci, armeni ed ebrei crearono una nuova cultura in questo quartiere. La burocrazia ottomana e a volte anche il sultano stesso partecipavano agli eventi nel distretto di Pera.

Ambasciate straniere, famiglie nobili e commercianti di Pera avevano palazzi sulle rive del Bosforo. Così, le rive del Bosforo subirono un grande cambiamento nel XIX secolo e si riempirono di palazzi colorati.

Osservando il cambiamento della città, il sultano Abdulmecid decise di costruire un nuovo palazzo per sostituire il tradizionale Palazzo Topkapi. Così iniziò la costruzione del magnifico Palazzo Dolmabahce sul Bosforo.

L’architettura del Palazzo Dolmabahce

L’architettura del Palazzo Dolmabahce è diversa da qualsiasi palazzo ottomano precedente. Chi ha visitato il Palazzo Topkapi, in particolare, noterà la differenza tra l’architettura classica ottomana e gli edifici del XIX secolo.

Dolma” significa “pieno” e “Bahce” significa “giardino” in turco. Il sito del Palazzo Dolmabahce fu ottenuto riempiendo la piccola baia del Bosforo che dà il nome al palazzo.

L’architetto capo Garabet Balyan è riuscito a combinare lo stile orientale con quello europeo. Lo stile di vita e il protocollo erano orientali, ma il piano architettonico era ispirato ai palazzi europei. Balyan ha anche combinato vari stili architettonici per ottenere un risultato architettonico eclettico.

Il palazzo è composto da 285 camere e 46 sale. Il massiccio edificio copre un’area di 25 ettari / 62 acri. Ci sono quasi 600 dipinti unici e bellissimi tappeti turchi giganti tessuti appositamente per questa elegante corte.

Il palazzo era equipaggiato secondo i più alti standard tecnici del suo tempo. L’illuminazione a gas e i water closet furono importati dalla Gran Bretagna, mentre i palazzi in Europa ne erano ancora privi all’epoca. Più tardi furono installati l’elettricità, il riscaldamento centrale e un ascensore.

Ingresso al Palazzo Dolmabahce 2021

L’ingresso al Palazzo Dolmabahce è di 120 lire turche a partire dal 2021. Se volete visitare la sezione Harem, dovrete pagare un supplemento di 90 TL. Il prezzo del biglietto combinato, che include il palazzo e l’harem, è di 150 TL. Il prezzo del biglietto include un sistema di audio guida.

Inoltre, c’è un altro biglietto combinato che costa 200 lire turche. Questo biglietto contiene un’altra sezione chiamata “Palace Collection Museum” dove i dipinti sono esposti nei luoghi che ho menzionato nelle righe precedenti.

Dopo aver ricevuto il biglietto, vedrete i tornelli all’ingresso del palazzo. È possibile ottenere un sistema di audioguida gratuito al banco sulla sinistra prima di passare i tornelli.

Orari di apertura di Dolmabahce Palace 2021

Gli orari di apertura del Palazzo Dolmabahce sono dalle 9:00 alle 18:00. Le biglietterie sono chiuse 60 minuti prima dell’orario di chiusura. L’ultimo ingresso è alle 17:00. Si prega di notare che il Palazzo Dolmabahce è chiuso il lunedì.

A seconda delle misure prese da Covid-19, gli orari di visita dei musei di Istanbul possono essere cambiati. Prima di visitare il museo, vi consiglio di visitare il sito ufficiale del palazzo e controllare la situazione aggiornata.

Biglietti per il Palazzo Dolmabahce – Skip-The-Line

Il periodo di 7 mesi da aprile a novembre è l’alta stagione turistica di Istanbul. Durante questo periodo, c’è una lunga coda per i biglietti davanti ai musei popolari.

È possibile evitare le code a Hagia Sophia e Topkapi Palace acquistando l’Istanbul Museum Pass. Tuttavia, il Museum Pass non è valido per questo particolare museo. Per questo motivo, vi consiglio di comprare i biglietti skip-the-line per il Palazzo Dolmabahce.

Coloro che hanno i biglietti “cut line” incontrano le loro guide alla porta ed entrano con il gruppo. In questo modo, non si deve fare la fila e si ascolta la storia del Palazzo Dolmabahce da una guida turistica autorizzata. Puoi usare questo link se vuoi comprare un biglietto veloce per il Palazzo.

Come arrivare al palazzo?

Il Palazzo Dolmabahce si trova nel quartiere di Besiktas e proprio accanto allo stadio della squadra di calcio Besiktas. È molto facile raggiungere il palazzo da Piazza Taksim e Sultanahmet, che sono le zone più turistiche di Istanbul.

Puoi usare il tram per arrivare al Palazzo Dolmabahce da Sultanahmet. Quando si prende il tram dalla stazione di Sultanahmet verso “Kabatas”, si può scendere all’ultima fermata, Kabatas. Ci vogliono solo cinque minuti a piedi dalla stazione del tram Kabatas al palazzo.

Per arrivare al Palazzo Dolmabahce da Piazza Taksim, si può prendere la funicolare F1 a Kabatas in pochi minuti. Si può raggiungere il palazzo in pochi minuti seguendo la costa dalla stazione del tram Kabatas.

I migliori hotel di Istanbul vicino al Palazzo Dolmabahce

  • Big Apple Hostel & Hotel : Un ostello molto apprezzato e di buon valore che offre dormitori condivisi e camere private. Un ristorante in loco è disponibile. A 10 minuti a piedi dalle attrazioni della città vecchia.
  • Agora Guesthouse : Una pensione ben recensita che offre dormitori e camere private. La colazione è inclusa e viene servita sulla terrazza sul tetto. Si trova a poche centinaia di metri dalla Moschea Blu e dalla Chiesa di Santa Sofia.
  • Tulip Guesthouse : Questa pensione dal buon rapporto qualità-prezzo offre camere private con bagno condiviso o privato. La colazione viene servita sulla terrazza all’ultimo piano con una bella vista. Circa 5 minuti a piedi da attrazioni come Hagia Sofia.
  • Grandma’s House : Questa pensione molto apprezzata offre camere con bagno e una terrazza sul tetto con una splendida vista sulla città. Si trova a 2 minuti a piedi dalla Moschea Blu.
  • Meserret Palace Hotel – Questo hotel a 4 stelle, molto apprezzato, offre camere con bagno con set per la preparazione di tè e caffè e TV a schermo piatto, nonché una reception aperta 24 ore su 24 e servizio in camera. Si trova vicino al Bazar delle Spezie e a soli 10 minuti a piedi dalla Città Vecchia. Una grande opzione centrale per tutto quello che c’era nel nostro itinerario.
  • Obelisk Hotel & Suites : Questo hotel a 4 stelle molto apprezzato offre camere con bagno, set per la preparazione di tè e caffè, una reception aperta 24 ore su 24 e un ristorante in loco. Si trova a poche centinaia di metri da Hagia Sophia.
  • Boutique Saint Sophia : Un hotel boutique a 4 stelle che offre camere private con bagno, una caffetteria e un bar. È vicino a Hagia Sophia, e alcune camere hanno una vista su questo antico luogo di culto.
  • Vogue Hotel Supreme Istanbul : Questo hotel di lusso a 5 stelle offre camere con comfort moderni, reception 24 ore, servizio in camera e un ristorante in loco. Una grande opzione se state cercando una proprietà di lusso in questa parte di Istanbul. Situato vicino alla Cisterna della Basilica e a Hagia Sophia.

Chirurgia estetica a Istanbul

Istanbul è la capitale mondiale della chirurgia estetica: aumento del seno, rinoplastica, liposuzione, lifting del viso, trapianto di capelli, faccette dentali, impianti dentali, palloncino gastrico, addominoplastica, ecc.

I prezzi sono fino a 4 volte più bassi rispetto all’Europa, con chirurghi di fama mondiale. Siete pronti a liberarvi dei vostri complessi? Richiedete subito un preventivo.

Cos’altro fare a Istanbul?

Visita alla Moschea di Suleymaniye

Costruita da Mimar Sinan, la Moschea Suleymaniye di Istanbul è conosciuta come un capolavoro della Turchia. Storia, orari e biglietti d’ingresso. Visita alla Moschea di Suleymaniye.

Cosa fare a Istanbul?

Le esperienze da non perdere e le migliori cose da fare a Istanbul, in Turchia. Visitare Istanbul con i bambini, le cose da fare gratuitamente, le migliori esperienze locali. Cosa fare a Istanbul?

Ti porto a fare un giro 🙂

Avete bisogno di una guida italiana privata?
Visitate tutta Istanbul al miglior prezzo!

Vantaggi dell’utilizzo di una guida turistica ufficiale:
• Accesso prioritario ai monumenti senza rendere il filo
• Sfruttate vostro tempo con un circuito ben collaudato
• 15 anni di esperienza. Partire con un bagaglio culturale
• Creare un programma su misura con i consigli della guida
• Fuori dai sentieri battuti: Istanbul da un’angolazione insolita

20 commenti

    • Saluti Georgina, bisogna pagare per entrare nel parco e poi si può camminare all’esterno. Suggerisco di pagare l’extra perché sono molto belli da vedere e la storia è incredibile.

    • Saluti Sussy, anche se il Palazzo Dolmabahce si trova nel quartiere Bisiktas, ci vogliono solo 6 minuti per raggiungere Kabatas.

  • È possibile arrivare al Palazzo Dolmabahce dopo aver fatto colazione sul tetto della Torre di Galata? Come arrivare al Palazzo Dolmabahce comodamente dalla zona della Torre di Galata con i mezzi pubblici? Quando apre il palazzo la mattina? Qual è il prezzo dell’ingresso? È possibile comprare un biglietto senza fare la fila in anticipo?

    • Ciao Isaac, il Palazzo Dolmabahce si trova a circa 2,25 km dalla Torre di Galata; puoi camminare sul lungomare e osservare il traffico di barche. Il tram T1 serve la zona. C’è una fermata a Karaköy İstasyonu vicino alla Torre di Galata e un’altra a Kabataş Tramvay.

    • Ciao Gesù! Non è permesso fare foto in nessun edificio. Si possono fare foto solo all’esterno.

  • Saluti, sto progettando di visitare Istanbul con la mia famiglia presto, qual è il biglietto d’ingresso per un bambino di 2 anni?

    • Ciao Mary, i biglietti non sono necessari per un bambino di 2 anni, ma tieni presente che i passeggini non sono ammessi all’interno del palazzo.

    • Ciao Sergio, puoi passare tutto il tempo che vuoi perché è un palazzo incredibile, sicuramente da vedere a Istanbul, ma se hai fretta, un’ora dovrebbe essere più che sufficiente.

    • Ciao Marina, c’è un documento che dice che è chiuso in due giorni, uno dei quali è il giovedì. Tuttavia, questo documento non è aggiornato e ora è chiuso solo il lunedì e aperto negli altri giorni 🙂

  • Sembra che una volta ci fosse una persona del palazzo che ti guidava e che ora è stata sostituita dalle audioguide, è vero?

  • Se non voglio lasciare il mio passaporto come deposito per l’audio guida, qual è l’importo richiesto per il deposito in contanti? Fornite il resto?

    • Non è necessario lasciare il passaporto, qualsiasi carta d’identità ufficiale con foto andrà bene, o un deposito di 200TL fino a quando non lo si restituisce alla partenza,

    • Saluti Elba, no, le carrozzine non sono ammesse, bisogna lasciarle sulle scale all’entrata della piazza (hanno un piccolo spazio per loro).

Lascia un commento